Gite in barca in Liguria: i tour migliori da non perdere

L’emozione di scoprire la Liguria via mare

 AGO  2019

Uno dei migliori modi per andare alla scoperta della Liguria e delle sue meraviglie è sicuramente via mare.
Perché? Prima di tutto perché in questo modo si riescono ad ammirare la costa, i borghi e il mare da una prospettiva inusuale. Poi, perché si evitano affollamenti e code.
Infine, perché si può fare un’esperienza divertente e emozionante, in cui il viaggio diventa già di per sé un’avventura e una fonte di scoperte.
Per vivere la Liguria via mare non è necessario disporre di una barca privata.
In tutta la regione potete infatti trovare e provare tantissime gite in barca organizzate da tour operator.
Un modo per scoprire la Liguria in barca senza dover spendere troppi soldi (come richiederebbe invece l’affitto di un’imbarcazione privata).
Ecco quali sono, secondo noi, le migliori gite in barca organizzate in Liguria.

1. Tour alla scoperta del Santuario dei Cetacei

Avvistamento delfino, tour di whale watching

La Liguria, insieme al Principato di Monaco, al nord della Sardegna e alla Toscana, fa parte del Santuario dei Cetacei Pelagos, una riserva marina protetta istituita nel 2001. Il Santuario dei Cetacei è una delle zone più ricche di vita del Mediterraneo, con ben 8.200 specie diverse.
Per questo motivo, una delle gite in barca più belle e emozionanti che potete fare in Liguria è quella dedicata al whale watching, cioè l’avvistamento di balene, delfini e capodogli.
Questo tipo di tour è organizzato in tutta la Liguria. Ci sono infatti escursioni di whale watching con partenza da tutte le principali città della regione: Genova Pegli, Genova Porto Antico, Savona, Marina di Loano. E ancora: Camogli, Recco, Genova Nervi, Imperia, Sanremo e Bordighera.
Ecco i siti dove prenotare la vostra escursione:

2. Tour delle Cinque Terre in battello

Il molo di Vernazza visto dalla barca

Le Cinque Terre sono una delle perle più belle della Liguria.
Anche una delle più visitate. Così, se volete evitare gli affollati spostamenti in treno e regalarvi una visita più suggestiva di questi bellissimi borghi di mare, il tour in battello è ciò che fa per voi.
In un giorno potrete visitare tutti e cinque i borghi, intervallando le visite con rilassanti traversate in barca.
In questo modo potrete anche ammirare dal mare il panorama del Parco delle Cinque Terre, con le sue scogliere a picco sul mare e i caratteristici terrazzamenti coltivati a vite.
Per saperne di più: Visitare le Cinque Terre in battello.

3. Gita in barca all’Isola Gallinara

L'Isola Gallinara, tour in barca

L’Isola Gallinara è l’isola del Ponente ligure.
Famosa per la sua forma caratteristica, che ricorda quella di una testuggine, l’Isola Gallinara è una Riserva Naturale protetta che custodisce un habitat incontaminato di altissimo valore.
Si trova a circa un chilometro e mezzo dalla costa, davanti ad Albenga.
La maggior parte delle gite in barca non parte però da questa città ma dalle vicine Alassio, Loano e Laigueglia.
Spesso i tour operator offrono anche la possibilità di praticare diving e snorkeling. Gli amanti di sub possono ad esempio ammirare la statua del Cristo Redentore degli Abissi, situata a 15 mt di profondità nella parte sud dell’isola.
Per maggiori informazioni:
www.seasafari.it

4. Il tour delle Isole nel Golfo dei Poeti

Tour delle tre isole, partenza da Portovenere

Sempre rimanendo in tema isola, ci spostiamo esattamente dall’altra parte della Liguria, nel Golfo dei Poeti.
Qui, davanti a Portovenere, si trova infatti l’isola più grande di tutta la regione: l’Isola Palmaria. Insieme alle vicine isole del Tino e Tinetto e al magnifico borgo di Portovenere, la Palmaria è stata inserita dall’UNESCO tra i Patrimoni dell’Umanità.
Una gita in barca alla scoperta di questi posti meravigliosi è dunque d’obbligo, se vi trovate nel Levante Ligure.
I tour sono organizzati dal Consorzio Marittimo Turistico Golfo dei Poeti con partenze da Portovenere, La Spezia e Lerici. Si può scegliere di fare il tour panoramico delle tre isole, della durata di 40 minuti con partenza da Portovenere, oppure di visitare solo l’Isola Palmaria e le sue acque cristalline.

5. Gita in barca all’Abbazia di San Fruttuoso

Arrivo a San Fruttuoso con il Battello

Incastonata tra le rocce e il mare, l’Abbazia di San Fruttuoso è uno stupendo gioiello della Liguria, dall’immenso valore storico e culturale.
L’Abbazia di San Fruttuoso sorge all’interno di una piccola baia incorniciata dal verde della macchia mediterranea.
È raggiungibile solo a piedi o via mare.
Chi vuole evitare la fatica del trekking, un’esperienza comunque affascinante che vi consigliamo di fare, può quindi optare per un più rilassante tour in battello.
I punti di imbarco per raggiungere San Fruttuoso in barca sono molti. Si può partire da Genova Nervi, Recco o Camogli, utilizzando i battelli di Golfo Paradiso snc. Oppure ci si può imbarcare a Sestri Levante, Lavagna, Chiavari, Rapallo, Santa Margherita Ligure e Portofino, in questo caso affidandosi al Consorzio Servizio Marittimo del Tigullio.

6. Gite in barca a vela

Barca a Vela in Liguria

Infine, un altro tipo di gita in barca ideale per visitare la Liguria, è quella in barca a vela.
Non è necessario essere degli esperti navigatori per organizzare un’escursione di questo tipo.
In tutta la Liguria, infatti, sono presenti tour operator che mettono a disposizione barche a vela e skipper esperti. Così, tutti possono godersi il mare a bordo di queste stupende imbarcazioni.
Le gite possono essere giornaliere, oppure interessare un intero weekend. Tutto dipende dalle vostre esigenze e dai vostri desideri.
Per saperne di più su come e dove organizzare una gita in barca a vela in Liguria, vi consigliamo di leggere il nostro articolo: Dove praticare la vela in Liguria.

2 comments on “Gite in barca in Liguria: i tour migliori da non perdere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare tag e attributi HTML come: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.