Cosa fare per i ponti del 25 aprile e 1° maggio in Liguria

Ecco alcuni ottimi consigli su come sfruttare al meglio le vacanze in arrivo

 MAR  2018

Aprile di solito è un bel mese e non solo perché è iniziata la primavera, ma soprattutto perché ci sono molte feste di cui approfittare per andare in vacanza o passare una giornata fuori città con i bambini.
Il 25 aprile e il primo maggio sono perfetti perché cadono a poca distanza l’uno dall’altro, quindi potreste anche fare un’unica lunga vacanza.
In ogni caso, visto che le temperature si alzano e le giornate si allungano, non restate a casa.
Vi diamo qualche idea per godervi al meglio queste giornate, in Liguria naturalmente.
Iniziamo parlando degli eventi che si svolgeranno fra il 25 aprile e il primo maggio nella nostra regione. Probabilmente ne verranno organizzati altri, di sicuro ci sarà Euroflora, la bellissima esposizione internazionale dedicata alle piante e ai fiori. Si svolgerà dal 21 aprile al 6 maggio in una location davvero bellissima, i Parchi di Nervi. Per la prima volta la manifestazione sarà all’aperto, quindi potrete passeggiare all’interno di questi bellissimi spazi verdi, fra giardini, sentieri e ville storiche.

Euroflora, Genova

Fra la fine di aprile e l’inizio di maggio in Liguria ci sono altre belle manifestazioni dedicate ai fiori. Una è FlorArte ad Arenzano, dal 21 al 25 aprile. Nella Serra e nel Parco di Villa Negrotto Cambiaso vedrete delle vere e proprie opere d’arte realizzate con i fiori. Fior d’Albenga invece inizia il 29 marzo e termina il 29 aprile. Troverete piante e fiori a ogni angolo della città, verranno sistemati in modo da rappresentare i personaggi delle favole più conosciute, i bambini si divertiranno molto a guardarle.
Stiamo ancora un attimo in tema floreale, perché questa è la stagione delle fioriture e qui in Liguria ci sono molti bei parchi da visitare. Per esempio quello di Villa Durazzo Pallavicini a Pegli, che l’anno scorso è stato nominato il parco più bello d’Italia. Probabilmente lo è, visto che ci sono grandi giardini, con pini, lecci e salici piangenti, un ponte in stile orientale che passa sopra il lago, due templi e molto altro. Da quest’anno si può di nuovo attraversare il lago in barca.

Villa Durazzo-Pallavicini, Genova Pegli

Dato che in qui in Liguria per il 25 aprile potrebbe essere già abbastanza caldo, è il momento di salire tutti in sella alla bicicletta e pedalare lungo una delle due nuove piste ciclopedonali di Ponente e Levante. Vi avevamo già parlato della prima (qui l’articolo), mentre la seconda è quella che unisce i borghi di Levanto, Bonassola e Framura. Anche in questo caso il percorso è stato ricavato dalla ristrutturazione della vecchia linea ferroviaria e delle sue gallerie. La pista corre parallela al mare e in molti punti ci si può fermare per ammirare il panorama o scendere in spiaggia. Lungo il percorso ci sono anche alcuni bar, per prendere un po’ di focaccia o un gelato, i bambini non diranno certo di no.

Pista clicabile Bonassola-Levanto-Framura

Un’altra bella passeggiata da fare, questa volta a piedi, è quella che collega Vado Ligure a Spotorno. Una bella camminata vista mare, come tante qua in Liguria, lungo la quale si trovano una fortezza, un faro, diverse aree pic-nic per fare una sosta. Ecco una cosa che piacerà ai bimbi: il cannocchiale per vedere l’isola di Bergeggi che trovate di fronte a voi. Anche lungo questo percorso è possibile scendere sino alla spiaggia. Poco prima di arrivare a Spotorno c’è un’altra sorpresa per i piccoli: due aree giochi, con bar vicini dove fare merenda.
Il 25 aprile e il primo maggio sono momenti perfetti anche per visitare l’Oasi Lipu di Arcola, in provincia della Spezia. È un’area naturale protetta creata per la salvaguardia degli uccelli e si trova all’interno del Parco Regionale di Montemarcello-Magra. Passeggiando lungo i sentieri potreste vedere passeri, anatre, martin pescatore, aironi e molti altri volatili. Dovete stare molto attenti però e, soprattutto, fare poco rumore. Oltre agli uccelli nell’oasi ci sono rane, carpe, persici e altre specie animali d’acqua.
Sempre per gli amanti degli animali, cercate una fattoria e chiedete se potete visitarla. Pensate in Liguria ci sono circa cinquanta fattorie didattiche, ben distribuite su tutte e quattro le provincie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare tag e attributi HTML come: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.