GITA IN BARCA NEL LEVANTE LIGURE: DALLE 5 TERRE A PORTOFINO

La riviera delle meraviglie vista dal mare

 GIU  2021

Una riviera che si può veramente definire delle meraviglie, è la riviera del Levante ligure, che per i più allenati e appassionati di trekking e bike è una meta perfetta da visitare ed esplorare via terra.

(Leggi l’articolo:RIOMAGGIORE: Il Sentiero Infinito e la magica scalinata di Monesteroli)

Ma l’avete mai vista dal mare? Lo spettacolo è ancora più emozionante.

Una costa frastagliata ed imponente, soprattutto il tratto che si espande dalle Cinque Terre, borghi storici e variopinti arroccati sulle colline arse dal sole, sino al Promontorio di Portofino, con l’imponenza del suo faro bianco in vetta alla roccia.

Se si soggiorna a  Riomaggiore a Corniglia o a Deiva Marina fare una traversata via mare, che sia una imbarcazione privata, in gruppo o una barca a vela, è un’esperienza unica assolutamente da mettere nella lista delle attività della nostra vacanza.

Il vento, qualche spruzzo d’acqua sul viso, il profumo del mare ci riempie i polmoni, il sole che scalda la pelle, tutto un insieme di sensazioni amplificate dal dondolio del moto ondoso, che ci faranno chiudere gli occhi, abbandonandoci al relax del momento.

Ma dopo un breve tratto non possiamo fare altro che riaprirli, spalancarli di fronte allo stupore dell’emozione.

Inoltre, siamo nel Santuario dei Cetacei, dove, potrebbe avvenire lo straordinario avvistamento di balenottere, delfini, e capodogli.

Quindi saliamo a bordo, mettiamoci comodi, macchina fotografica alla mano e godiamoci la traversata.

 

ITINERARIO LUNGO LA COSTA

Si può partire dai moli delle 3 località, dove avremo scelto la nostra struttura, a Riomaggiore, Corniglia o Deiva Marina, nei quali si può sempre trovare la soluzione più adatta alle nostre esigenze: il traghetto, il noleggio di imbarcazioni private, o caratteristici marinai che con la loro barca ci accompagneranno nel tour.

Se si parte da Deiva Marina si può decidere la direzione che si preferisce, verso le Cinque Terre o verso il Golfo del Tigullio ed eventualmente dividere le escursioni in due giornate differenti.

 

Foto: wildtrips.net (fonte)

 

Se invece si parte dai  porticcioli di Riomaggiore o Corniglia, si può percorrere l’itinerario in una sola giornata.

La vista di tutta la costa è qualcosa di magico: un tripudio di colori e un fascino che lasciano senza parole, perché è proprio vedendo tutti i paesi  dal mare che si percepisce lo spettacolo della loro posizione.

Le Cinque Terre sono note per la bellezza del mare cristallino, le calette nascoste e dei fondali, considerati fra i più ricchi di fauna marina di tutta la Liguria (è Area Marina Protetta).

Impossibile non fare una sosta per un tuffo con maschera e pinne.

Ma è importante conoscere i regolamenti, se si è noleggiata una barca, per non incorrere in fastidiose sanzioni. (vedi mappa)

 

 

Se, invece, si è optato per il battello e si vuole fare scalo nei porticcioli, può essere utile leggere l’articolo: Visitare le Cinque Terre in battello

 

Nella  nostra navigazione, superata Punta Mesco, e lasciate le Cinque Terre, costeggiamo le località di Levanto, Bonassola e Framura, dove in prossimità di  Deiva Marina è  assolutamente d’obbligo una sosta, per un bel bagno rinfrescante nelle sue piscine naturali.

 

Foto: soundofkayak.blogsopt.com (fonte)

 

La costa, tra punta Manara a oriente e il Promontorio di Portofino, a occidente, disegna due grandi insenature: il Golfo Paradiso ed il Golfo del Tigullio sui quali affacciano Sestri levante, con la celebre Baia del Silenzio, Lavagna, Chiavari Rapallo e Santa Margherita Ligure.

Anche in questo tratto la costa è frastagliata e rocciosa e presenta un alternarsi di spiagge e calette fino a che il Promontorio di Portofino, in tutta la sua imponenza fa alzare la testa e rimanere a bocca aperta.

Ai piedi del promontorio, come in un quadro, si scorge la Baia di Portofino incastonata tra l’arco delle sue case colorate che si specchiano nel mare e il verde della collina.

 

 

Andare per mare in Liguria è un’esperienza indimenticabile, è una scoperta continua di paesaggi costieri, borghi colorati, sospesi tra il mare e il cielo.

E l’emozione può essere ancora più grande se durante la navigazione o una piacevole sosta a tramonto si avvista la sagoma sinuosa di un delfino o lo sbuffo di una balenottera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare tag e attributi HTML come: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.