Mountain Bike a Diano Marina

Percorsi da vivere in bicicletta a Diano Marina e dintorni

 LUG  2017

Poco tempo fa vi abbiamo parlato delle molte possibilità che offre Finale Ligure per quanto riguarda la mountain bike e per lo sport outdoor e lo stare all’aperto in generale.

C’è un altro posto in Liguria dove potete sbizzarrirvi con la bici, che sia mountain bike, free ride, da corsa o in relax ed è Diano Marina, in provincia di Imperia.

Gli appassionati magari lo sanno: in un famoso dvd americano di Freeride c’è un episodio in cui si vede il campione locale Marco Bugnone sfrecciare fra i trails di Diano Marina. Basta questo per capire quanto questo territorio sia interessante sotto questo punto di vista, anche perché in poco tempo si può raggiungere San Bartolomeo al Mare, dove si è svolta nel 2011 la prima gara della Superenduro e diverse riviste di settore hanno recensito i suoi sentieri. Poco distante c’è Cervo, un’altra località balneare molto carina.

Mountain Bike Diano Marina

Come altre località liguri, Diano Marina riunisce in poco spazio il mare e la collina. Mentre pedalate vi troverete a passare attraverso la vegetazione mediterranea, lungo tracciati sterrati, ma sempre con il mare all’orizzonte. Nell’entroterra ci sono piane con serre, olivi e viti, coltivazioni di agrumi, fichi, pesche, albicocche e cachi. Oltre ci sono le frazioni di Diano Calderina, Diano Serreta, Diano Gorleri, dalle quali si godono viste panoramiche sul golfo e sulle Alpi liguri. Non c’è solo Diano però: gli itinerari raggiungono anche le località vicine, come San Bartolomeo al Mare, Cervo, Sanremo.

Mountain Bike a Diano Marina

I percorsi fra i quali potete scegliere sono molto famosi. I più conosciuti sono le discese del Ciapà, il parco della vicina e caratteristica Cervo.

Eccovene alcuni.

Il Tabellone

Da Diano Marina si va sino a Diano Evigno in mountain bike. È un percorso difficile, per via dei continui sali e scendi, single track, mulattiere e per finire c’è la salita del Tabellone. I più allenati ed esperti possono arrivare sino al Pizzo, da dove godranno di una vista magnifica su tutta la valle. Si può anche tornare indietro su strada asfaltata.

Trail Maiali

È il più lungo e forse anche quello più divertente. Si parte dai Pratini subito con una mulattiera e poi si prosegue con svariati saliscendi, oltre 20 salti tra drop e kick naturali e non.

Trail Molini

È un vero e proprio sentiero free ride, lungo e tortuoso, che si sviluppa all’interno di un bosco di roveri e corbezzoli. In alcuni punti su passa sulle rocce, poi ci sono un paio di ripidi mozzafiato e una serie di curve.

Le Antenne di Cervo

Si tratta di un circuito ad anello all’interno al Parco del Ciapà, adatto sia per gli esperti di mountain bike e free ride che per i principianti. Ci sono sterrati in salita e single, ma si può raggiungere la cima passando sulla strada asfaltata e su stradoni in discesa più semplici. Per bikers esperti: ci sono molte rampe che garantiscono grandi salti nel vuoto che vi aspettano.

Il Giro delle Panchine

Chi preferisce la strada, senza rinunciare al paesaggio, può scegliere fare il giro di tutta la vallata di San Bartolomeo al Mare. Attraversando Chiappa, si raggiungono Tovetto, Tovo, Villa, Deglio, Riva Faraldi per poi tornare sul mare.

Il Poggio

Questo è il tratto della famosissima Milano – Sanremo; Capo Berta e il Poggio sono due delle salite più impegnative.

San Lorenzo al Mare – Sanremo

È quasi una passeggiata, soprattutto per gli sportivi, quindi è perfetta per i bambini. E di sicuro è panoramica.

Foto tratte da Flickr, dall’account MTB Milano Trail Bike.

Diano Marina, mountain bike

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare tag e attributi HTML come: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>