Parapendio in Liguria

Scopriamo dove “vedere” la Liguria con il naso all’ingiù.

 GEN  2018

Amate le grandi emozioni? Vi piacerebbe “volare” e guardare dall’alto il bel paesaggio ligure? Bene, c’è la soluzione adatta a tutto questo: il parapendio.

Potreste rimanere stupiti, ma in Liguria ci sono molti posti in cui poter praticare questo sport. È un’attività molto divertente, che si può fare un po’ a tutte le età, naturalmente accompagnati da un istruttore qualificato se non siete esperti di questo sport. Non ci sono problemi anche per quanto riguarda il periodo: ci si può issare in volo lungo tutto l’anno, l’unica limitazione sono le spiagge, perché non vi si può atterrare in estate.

Fermatevi un attimo e immaginate di essere nelle Cinque Terre oppure a Casella in provincia di Genova, dove corre anche il famoso trenini. Sono posti molto belli, sia sulla costa che nell’entroterra. Bene, sono punti di partenza per lanciarsi con il parapendio! Ma ci pensate? Poter ammirare dall’alto le spiagge, le città, le colline coltivate a olivi e terrazzamenti. Panorami davvero unici! Il tutto in maniera eco-friendly perché il parapendio sfrutta la forza del vento e quindi si muove senza motore, proprio come fanno gli uccelli.

Vediamo insieme dove si può “volare” in Liguria.

Parapendio a Ponente

In provincia di Imperia, a Ospedaletti, si decolla dalle alture del borgo.

A Bergeggi si parte nei pressi del Forte Sant’Elena.

Spotorno è un’ottima meta per il parapendio perché ci sono più punti di lancio, sulle colline.

Finale Ligure e Varigotti possono essere sorvolate entrambe partendo per esempio dall’altipiano delle Manie. Non siamo stupiti che a Finale si possa praticare questa attività perché la città è famosa per essere il centro degli sport all’aperto in Liguria.

Ad Alassio ci si lancia dal monte Pisciavino.

Il Santuario di La Guardia è la base per il parapendio a Varazze.

Parapendio a Genova

Nell’entroterra si pratica questo sport nei piccoli borghi di Casella e Soglio. Sul mare invece i centri di questo sport sono Arenzano e Riva Trigoso.

Parapendio a Levante

Il punto di partenza per volare sopra il borgo di Monterosso è lo spettacolare Santuario di Soviore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare tag e attributi HTML come: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>